Coronavirus: le norme igieniche da seguire


Ecco le regole di igiene da seguire per prevenire i contagi da Coronavirus: lavati spesso le mani e se sei fuori casa utilizza un gel igienizzante mani.

Coronavirus: le norme igieniche da seguire

Non si parla di altro da settimane, il coronavirus è il protagonista di tutti i media del momento, e la paura di un possibile contagio è insita in ognuno di noi. Ma la regola del "DON'T PANIC" è sempre la risposta giusta, soprattutto di fronte al grande allarmismo che si è propagato.
Ma cosa possiamo fare noi per contenere il propagarsi del virus?
Seguire le buone norme di igiene come lavarsi le mani e prendere le giuste distanze da starnuti e manifestazioni di raffreddamento.

Cos’è il coronavirus?

I Coronavirus sono una vasta famiglia di virus noti per causare malattie che vanno dal comune raffreddore a malattie più gravi come la sindrome respiratoria mediorientale (MERS) e la sindrome respiratoria acuta grave (SARS). Sono virus RNA a filamento positivo, con aspetto simile a una corona al microscopio elettronico.

Un nuovo Coronavirus COVID-19 è un nuovo ceppo di coronavirus che non è stato precedentemente mai identificato nell’uomo.
In particolare, quello denominato SARS-CoV-2 (precedentemente 2019-nCoV), non è mai stato identificato prima di essere segnalato a Wuhan in Cina, a dicembre 2019.

Quali sono i sintomi del COVID-19? 

Come altre malattie respiratorie, il nuovo coronavirus può causare sintomi lievi come raffreddore, mal di gola, tosse e febbre, oppure sintomi più severi quali polmonite e difficoltà respiratorie.
Il coronavirus ha un alto tasso di contagio, ma ci si può proteggere da questo seguendo buoni comportamenti di igiene e adottando un sano buon senso.

Come tutti i virus, il Coronavirus si annida nelle vie aeree superiori, ossia naso e gola. «È sufficiente uno starnuto oppure un colpo di tosse da parte di chi è malato, ma non lo sa ancora, per diffondere il virus nell'ambiente, nel raggio di uno-due metri» sostiene Fabrizio Pregliasco, virologo all'Università degli studi di Milano e direttore scientifico dell'Istituto Galeazzi di Milano.
«Il contagio può avvenire anche con le strette di mano, perché i virus possono sopravvivere sulla pelle fino a 3 ore.»

Coronavirus: regole di prevenzione e corretta igiene 

  • Lavati spesso le mani: buona norma igienica per prevenire l’infezione. Le mani vanno lavate almeno per 20 secondi, se non disponi del sapone, sono sufficienti gel igienizzanti per mani come l’amuchina (disponibile sul nostro sito il gel igienizzante mani SOFTA-MAN VISCORUN GEL).

  • Evita il contatto ravvicinato con le persone che tossiscono: il virus può essere trasmesso attraverso la saliva, quindi mantenere una certa distanza, almeno due metri, dalle altre persone in particolare quando tossiscono o starnutiscono.
  • Copri naso e bocca se starnutisci: se si ha un’infezione respiratoria, utilizzare fazzoletti e gettarli subito in modo da allontanare possibili batteri e, immediatamente dopo l’uso, lavarsi le mani accuratamente.
  • Pulisci le superfici con disinfettanti: si possono usare disinfettanti a base di candeggina, cloro, solventi al 60-75%. Per consigli non esitare a contattarci e chiedere il nostro aiuto anche tramite whatsapp. 
  • Usa la mascherina solo se pensi di essere malato: l’OMS raccomanda di indossare la mascherina solo se si sospetta di aver contratto il virus o di aver avuto a che fare con pazienti contagiati.
SOFTA-MAN VISCORUB GEL MANI IGIENIZZANTE 500ML

Gel igienizzante e disinfettante mani formato 500 ml

Prezzo € 29,90

Vai al prodotto
Coronavirus: le norme igieniche da seguire

Il Ministero della Salute ha attivato il numero di pubblica utilità 1500.

Il periodo di incubazione del nuovo coronavirus è compreso tra 1 e 14 giorni.
“Se sei tornato da un viaggio in Cina da meno di 14 giorni, e ti viene la febbre, tosse, difficoltà respiratorie, dolori muscolari o stanchezza, chiama il numero verde del Ministero della Salute per avere informazioni su cosa fare”.