Non trovi un prodotto? Serve aiuto? Scrivi sulla chat

PRODOTTI IN OFFERTA
OMEOPATIA
FITOTERAPIA
MATERIE PRIME
VETERINARI
ALIMENTAZIONE
FARMACO SOP E OTC
COSMESI E BELLEZZA
MAMMA E BIMBO
INTEGRATORI ALIMENTARI
IGIENE E PROTEZIONE
SANITARIA

Ansia


L'ansia è una preoccupazione eccessiva e spropositata di eventi che possono sembrare apparentemente innoqui. Essa è sostanzialmente una problematica risultante dallo stress e dà luogo a sintomi che derivano dalla normale reazione biologica del corpo allo stress psicofisico. Alcune persone potrebbero descrivere l'ansia come una sensazione di nervosismo. Essa ci può colpire in diversi modi, a seconda di come ci sentiamo e ciò che stiamo facendo.

La sensazione di ansia può essere temporanea, di breve durata e abbastanza mite, con una chiara causa identificabile. Ad esempio, è normale sentirsi ansiosi prima di affrontare un esame e, questa preoccupazione dovrebbe essere un naturale sprone a prepararsi al meglio e a dare il massimo. Quindi, in alcuni casi, l'ansia e la preoccupazione sono considerate positive.

Alcune persone, tuttavia, avvertono più ansia di altre. Si preoccupano di più e sembrano sentirsi nervose o stressate più spesso, o addirittura sentono l’ansia continuamente. L’ansia può sopraggiungere perché le tensioni e le pressioni attorno all’individuo sono aumentate perciò ci si può sentire meno in grado di far fronte allo stress. In questo caso si può parlare di ansia-stato: la persona convive con una continua sensazione di tensione ed inquietudine che su lungo periodo può portare ad evitare situazioni che possono acuire questi sentimenti.

Tipi di ansia

I disturbi d’ansia possono essere di vari tipi e vengono classificati in 5 categorie:

-disturbo da ansia generalizzata;

-disturbo da attacchi di panico;

-disturbi fobici;

-disturbo ossessivo compulsivo;

-disturbo post traumatico da stress

Sintomi

I sintomi dell’ansia generalizzata sono vari, diversificati e diversamente avvertiti dalle persone, ne elenchiamo alcuni tra i più diffusi ma specifichiamo che non sono dei sintomi standard.

I sintomi fisici dell'ansia generalizzata includono:

-Aumento del battito cardiaco (palpitazioni);

-Sentire tensione ai muscoli (mal di testa, dolore al collo e alla spalla);

-Aumento della frequenza della respirazione (respirazione breve e tagliente) o iperventilazione;

-Difficoltà di respirazione (o fame d’aria);

-Sensazione di nausea e debolezza.

-Diarrea, cefalea, vertigini

Quando lo stress diventa di lunga data, i sintomi fisici dell'ansia svaniscono o diventano meno importanti. Tuttavia sono sostituiti da una varietà di sintomi psicologici, tra cui:

-Pensieri negativi;

-Sensazione che si può diventare gravemente malati (ipocondria);

-Cattivo umore e/o depressione;

-Perdita di fiducia;

-Disturbi del sonno.

Ansia e depressione

Spesso l'ansia si accompagna alla depressione. Quando l'ansia generalizzata spinge il soggetto a un progressivo isolamento, motivato dal tentativo di ridurre le occasioni che possono scatenare l'ansia o possono essere sfidanti, può sopraggiungere la depressione. Viene definito depresso colui che, per almeno due settimane, convive con senso di stanchezza, mancanza di energie, incapacità a concentrarsi, preoccuparsi per la propria salute e avere interesse nei confronti della famiglia, del lavoro dello svago. Spesso, dunque, l'ansia può essere un indicatore di uno stato depressivo.

Rimedi

Se si soffre di ansia, una delle prime cose che si può fare è di trovare la forza di aiutare se stessi. Non importa solamente quale tipo di trattamento si sta pensando di utilizzare, è fondamentale modificare l’atteggiamento, il comportamento e le abitudini.

Trattamento consigliamo

I trattamenti disponibili per l'ansia si sovrappongono considerevolmente con quelli utilizzati per curare lo stress. 

Esercizio - questo è un trattamento di auto-controllo. L'esercizio utilizza qualsiasi energia che si dispone che potenzialmente si può trasformare in preoccupazione e ansia. Sviluppa anche il rilascio di endorfine che hanno azione rilassante.

Tecniche di rilassamento - queste includono tecniche come lo yoga e la meditazione, o sessioni che coinvolgono massaggio o ipnoterapia. Tuttavia, anche semplici esercizi di respirazione, come impiegare cinque minuti al giorno per chiudere gli occhi e respirare profondamente, possono aiutare ad alleviare i sintomi.

Rimedi erboristici - erbe come Valeriana, Biancospino e Passiflora hanno una reputazione di lunga data come rimedi anti ansia in virtù delle loro proprietà rilassanti.

Trattamento con i Fiori di Bach. Si tratta di un rimedio fitoterapico che sfrutta i benefici dei Fiori di Bach per un effetto immediato calmante. Queste gocce sono indicate per affrontare situazioni stressanti e difficili da sopportare specie se creano ansia e sensazione di essere sopraffatti dagli eventi.

Rivolgersi al medico

La maggior parte delle persone saranno in grado di gestire bene le tensioni intorno a loro, gestire l'ansia utilizzando semplici tecniche di autocontrollo, rimedi erboristici e una buona dose di buon senso. Tuttavia, altre persone possono soffrire sintomi gravi e / o prolungati. Si dovrebbe contattare il medico se:

-Si avvertono sintomi di ansia quasi tutti i giorni e non si ricorda l'ultima volta che si è stati in grado di rilassarsi;

-Si hanno disturbi del sonno che fanno avvertire la stanchezza per tutto il giorno;

-Si soffre di palpitazioni per tutta la giornata;

-Avvertite gravi attacchi di ansia e di panico;

-Vi sentite profondamente depressi.

Buone abitudini

-Praticare sport;

-Sfogarsi ogni tanto con una persona fidata;

-Controllare il respiro;

-Sorseggiare bevande calmanti;

-Evitare il fumo ed ascoltare musica.